Il #SentieroLuminoso arriva in Sicilia, senza bisogno del Ponte sullo Stretto.

Il torrente Lavino striscia sotto l'A14

Il torrente Lavino striscia sotto l’A14

In questi mesi d’autunno, mentre tra Bologna e Milano calava un sipario umido e grigio, ci sono arrivate molte richieste per portare Il Sentiero Luminoso fuori dal territorio della Grande Pianura: Valdastico, Prato, Pescara, Roma, Palermo, Catania, Siracusa. E’ un buon segno che l’idea centrale del libro – quella di percorrere a piedi sentieri non segnati per ripensare la nostra relazione con il paesaggio – interessa e stimola lettori e lettrici al di là dell’esempio pratico di una viandanza da Bologna a Milano.
In occasione del minitour siciliano – con la prima volta di Wu Ming a Siracusa – vi segnaliamo tre interviste a Wu Ming 2 intorno alle tematiche del sentierismo libero e del pianurismo molotov. A seguire, il calendario degli incontri luminosi da qui alla fine dell’anno.

A Radio Francigena (dura 17’36”):
«Per quale motivo esseri bipedi costruiscono luoghi irraggiungibili su due zampe?»

Su Libreriamo, a cura di Dario Boemia:
«La proprietà privata di un fondo si traduce nel diritto di escludere chiunque da un terreno.»

Sul canale YouTube del Festival della Microeditoria di Chiari, a cura di Serena d’Angelo:
«In Italia il suolo viene consumato per il 58% da infrastrutture.»

***

Da qui alla fine dell’anno, ancora 4 incontri con Il Sentiero Luminoso (clicca sui link per vedere i dettagli)

1 DICEMBRE
Palermo
Teatro Mediterraneo Occupato

2 DICEMBRE
Catania
Officina Rebelde

3 DICEMBRE
Siracusa
Casa del Libro

E per chiudere col botto il tour Luminoso 2016, Sentieri tramontani, dialogo e presentazione congiunta con Wu Ming 1 e Un viaggio che non promettiamo breve il

15 DICEMBRE
Lumezzane (BS)
Teatro Odeon

Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)

Print Friendly, PDF & Email

Altri testi che potrebbero interessarti:

Leave a Reply