Una Liberazione degna di Houdini. L’Uomo Calamita in anteprima al teatro «Laura Betti»

Dopo una fase di “studio” che dura dall’autunno del 2017, siamo finalmente pronti per presentare in anteprima L’Uomo Calamita, uno spettacolo di circo, musica e letteratura, scritto e interpretato da Giacomo Costantini, Fabrizio “Cloyne” Baioni e Wu Ming 2.

La vicenda si svolge a Corniolo, un paese che forse non esiste, al confine tra la pianura e le montagne, proprio come Casalecchio di Reno (BO), dove i vostri saltimbanchi saliranno sul palco del Teatro “Laura Betti” (un tempo Casa del Fascio…), mercoledì 24 Aprile, alle ore 21.

Tra spericolate acrobazie, colpi di batteria e magie surreali, la voce dal vivo di Wu Ming 2 vi condurrà in un circo clandestino, durante la seconda guerra mondiale. Il tendone sembra abbandonato, nello spiazzo sotto la cava di gesso. Gli «zingari» sono spariti, da un giorno all’altro, in seguito a un ordine della polizia fascista. Ma nei boschi sopra Corniolo si preparano a resistere, ad attaccare. C’è chi dice che nella loro brigata ci sia pure un leone…
In scena vedrete l’Uomo Calamita alle prese con i suoi superpoteri. Che ci crediate o no, resterete col fiato sospeso mentre prova in segreto pericolosi esercizi di equilibrismo magnetico. E se non bastassero i suoi virtuosismi, a farvi tremare le budella, ci penserà Cloyne, che sui tamburi sfoga la sua rabbia, da quando i nazisti gli hanno ammazzato il fratello.

E affinché l’impasto di questo oggetto narrativo non-identificato sia davvero completo, Wu Ming 2 non si limiterà a raccontare la storia. La vita dell’Uomo Calamita dipenderà da un esperimento di mesmerismo che lo vede protagonista. Al circo la vita non si rischia per finta: riproporre la “Tortura Cinese dell’Acqua” di Harry Houdini, significa farsi calare a testa in giù in una vasca colma d’acqua, con le manette ai polsi, e provare a uscirne dopo quattro minuti di apnea.

Info e Prenotazioni: 051570977 – info@teatrocasalecchio.it – VivaTicket.
Biglietto unico 10€.

Se poi non vi bastasse, la miscela evocativa dell’Uomo Calamita non si lascia contenere dal sipario e dalle quinte di un teatro, né dallo chapiteau del Circo El Grito. La materia s’infiltra nelle assi del palcoscenico, scivola sotto le poltrone, esce ribollendo dalla porta sul retro e diventa un libro illustrato, stampato a mano da Strane Dizioni, che presenteremo – sempre in anteprima – il giorno precedente a quello dello spettacolo, il 23 aprile, alle 18.30, presso la libreria Modo Infoshop di via Mascarella 24/b.

Sempre il 23 aprile, a seguire, ci sposteremo al Vag61, in via Paolo Fabbri 110. Il programma, dalle ore 20, prevede la cena e la presentazione di La Macchina del Vento, con Wu Ming 1 e Mariano Tomatis.

Buona Liberazione!

Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)

Print Friendly, PDF & Email

Altri testi che potrebbero interessarti:

2 commenti su “Una Liberazione degna di Houdini. L’Uomo Calamita in anteprima al teatro «Laura Betti»

  1. […] luglio PESARO L’Uomo Calamita (versione anteprima) con Giacomo Costantini, Daniele Favilli e Cloyne h. 21:15, Parco Miralfiore […]

  2. […] dicembre 2017, dopo la pubblicazione del libro omonimo, con le illustrazioni di Marie Cécile, dopo l’anteprima del 25 aprile scorso al Teatro «Laura Betti» di Casalecchio di Reno, dopo il tutto esaurito di quest’estate a […]

Lascia un commento