La guerra psichica e la Wu Ming Foundation. #Lubiana #Ljubljana

We Want The Asteroid

Vogliamo l’asteroide! Clicca per ingrandire.

Si svolgerà domani e dopodomani, al centro culturale Kino Šiška di Lubiana, Slovenia, il convegno «Proper and Improper Names. Identity in the Information Society». Lo organizza l’istituto Aksioma per l’arte contemporanea e il programma completo è qui.

Coordinato dal nostro vecchio compagno Marco Deseriis e ispirato al suo libro Improper Names. Collective Pseudonyms from the Luddites to Anonymous (Minnesota University Press, 2015), il convegno sarà anche un’occasione per riflettere su alcune forme di azione collettiva, organizzazione politica e soggettività multiple emerse nel decennio in corso, dalle grandi mobilitazioni del 2011 a quelle del 2017.

Wu Ming 1 è stato invitato a parlare della Wu Ming Foundation e lo farà con una presentazione ad hoc, intitolata – in omaggio a un progetto di qualche anno fa – We Want The Asteroid! Si tratta al tempo stesso di una ricostruzione storica, di una mappa mentale e di un excursus su certe pratiche di «guerra psichica» grazie alle quali la WMF porta avanti, con altri mezzi, le linee-guida del vecchio Luther Blissett Project.

Qui sopra, l’immagine di apertura. L’intera presentazione sarà resa disponibile da dopodomani.

Già che si trova in città, WM1 parlerà domattina alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Lubiana, nell’ambito della XVII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo.

Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)

Print Friendly, PDF & Email

Altri testi che potrebbero interessarti:

2 commenti su “La guerra psichica e la Wu Ming Foundation. #Lubiana #Ljubljana

  1. bella presentazione! e aggiungo che “condividual” è una delle più belle parole che ho sentito… l’avete inventata voi? saluti!

Leave a Reply