Radio Giap Rebelde | Laboratoire Marie Nozière, #Diariodizona, #PointLenana

Da sinistra: Nella Zorà, Eleonora Frida Mino, Manuela Grippi, Lilyth (Laura Luchino), Gaia Elisa Rossi, Fantasy (Silvia Agnello) e Mariano Tomatis. Fotografia di Veronica Maniscalco.

Da sinistra: Nella Zorà, Eleonora Frida Mino, Manuela Grippi, Lilyth (Laura Luchino), Gaia Elisa Rossi, Fantasy (Silvia Agnello) e Mariano Tomatis. Fotografia di Veronica Maniscalco.

È integralmente online il Laboratoire Marie Nozière, presentazione/performance/séance di magnetismo femminista ispirata alla protagonista del nostro romanzo L’armata dei sonnambuli.
Il Laboratoire è andato in scena il 28 gennaio 2015 nel teatro del Circolo Amici della Magia di Torino. Mattatrici dell’evento sono state Eleonora Frida Mino, Manuela Grippi, Fantasy (Silvia Agnello), Gaia Elisa Rossi, Lilyth (Laura Luchino) e Nella Zorà.

Dell’evento sono anche disponibili il programma di sala (vero e proprio «oggetto narrativo non-identificato»)  e l’album fotografico realizzato da Veronica Maniscalco.

Yamunin legge Diario di zona, Torino, 28 gennaio 2015

Yamunin legge da Diario di zona, Torino, 28 gennaio 2015

Sempre a Torino, poche ore dopo il Laboratoire, ci siamo ritrovati alla libreria «Il ponte sulla Dora» per una scintillante presentazione del libro Diario di zona di Luigi Chiarella (Yamunin) e della collana Quinto Tipo diretta da WM1 per Edizioni Alegre.
Ecco la batteria degli interventi iniziali: Wu Ming 1, Yamunin, Stefano Jugo (il “Bot” di Einaudi su Twitter) e Mariano Tomatis. Durata: 46 minuti.
Qualcuno si chiederà: perché solo gli interventi iniziali e non la discussione?
La risposta è semplice: si è scaricata la batteria del tablet :-(

Un diario di zona del Quinto Tipo. «Messa cantata» per il compagno Yamunin
Un diario di zona del Quinto Tipo
(«Messa cantata» per il compagno Yamunin)

Point Lenana sul Mangart

Dal Nordovest al Nordest. L’11 dicembre 2014 su Radio Rai Friuli – Venezia Giulia è andata in onda una puntata speciale del programma Riverberi, condotto dal critico musicale e sassofonista Piero Pieri.
Ospite negli studi di Trieste c’era Wu Ming 1, che ha parlato della sua produzione “solista” e “para-solista”, ovvero di New Thing (2004) e Point Lenana (2013). Pieri ha anche trasmesso brani dell’album Bioscop del Wu Ming Contingent.
Ecco la puntata integrale. Durata: 36’41”.

Riverberi. Piero Pieri intervista Wu Ming 1
Riverberi. Piero Pieri intervista Wu Ming 1

Cogliamo l’occasione per annunciare che Pieri ha prodotto una versione radiofonica di Emilio Comici Blues, reading/concerto di Funambolique + WM1 tratto da Point Lenana. Andrà in onda – sempre su Rai FVG, ascoltabile in streaming urbi et orbi – in tre puntate a febbraio-marzo. Comunicheremo con buon anticipo giorni e orari delle messe in onda.

Buon ascolto.

Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)

Print Friendly, PDF & Email

Altri testi che potrebbero interessarti:

9 commenti su “Radio Giap Rebelde | Laboratoire Marie Nozière, #Diariodizona, #PointLenana

  1. La prima puntata di «Emilio Comici Blues», reading tratto da #PointLenana, andrà in onda su Radio Rai Friuli – Venezia Giulia domenica 15 febbraio alle 11:30, diretta streaming qui. Introduzione di Piero Pieri.

  2. Marie Nozière è una tricoteuse, una magliara, una sarta. Le tricoteuse erano queste donne del popolo che sono diventate protagoniste di una grande calunnia, di una rappresentazione diffamatoria della rivoluzione francese, rappresentate come delle arpie, delle uccelle del malaugurio; ci sono queste scene dove loro vanno a sferruzzare, a fare la calzetta sotto la ghigliottina e ridono mentre gli aristocratici vengono ghigliottinati. C’è un fondo di verità, nel senso che le donne furono protagoniste della rivoluzione francese, ma sono state cancellate dalla rappresentazione pubblica se non in questa maniera caricaturale…

    Caricaturale??? in che senso Caricaturale!?
    a Fare la Calzetta?
    :-)
    ma che è?

    la maglia e la tessitura SONO FONDAMENTO della Rivoluzione
    materiale psichica & spirituale

    Knitting for Revolution http://dropbears.com/gallery/pussy_riot/Pussy_Riot_111.htm

    • Viva la calzetta a prescindere, nel nostro film Lavorare con lentezza (2004) piazzammo un maschio a fare la calzetta dentro gli studi di Radio Alice.

      “Caricaturale” perché nella letteratura controrivoluzionaria (e sessista) le tricoteuses sono orrende, cachinnevoli arpie, vedi in questo classico del cinema, al minuto 5’45” e, soprattutto, al 7’23”:

  3. Interessante “dietro le quinte” del Lab Marie Nozière: la performance di Manuela Grippi si è inserita in una serie di altri impegni che hanno “risuonato” reciprocamente in modi insoliti – e che lei ha raccontato così: http://www.marianotomatis.it/blog.php?post=blog/20150204

  4. Scusate, ma io continuo a non vedere l’album fotografico fatto da Veronica Maniscalco. Sono io che son rinco o il link porta ‘solo’ alla pagina faccialibro della suddetta? Programma di sala invece scaricato regolarmente, thank you very much indeed.

    • Seppure “pubblico”, su Facebook l’album fotografico aveva effettivamente qualche problema di accesso. Ne ho fatto l’upload su Flickr, aggiornando il link nel post. Ora dovrebbe funzionare.

  5. […] pagina dopo pagina di un libro di una nuova collana di Oggetti narrativi non identificati curata da Wu Ming 1, proviamo un curioso orgoglio campanilistico nel riconoscere vie, quartieri, isolati, portoni […]

  6. Del tutto inaspettato, guarda un po’ chi dedica un articolo al “Magnetico Mesmer”…
    http://www.zeroviolenza.it/rassegna/pdfs/14Mar2015/14Mar201585e08c3035d8f2bddfa1eb43368712e8.pdf

  7. A proposito di magnetismo, Mesmer risveglia sempre l’attenzione. E’ appena uscito questo studio:
    http://www.omniscience.fr/collections/Histoire-des-savoirs-5/MESMER-ET-MESMeRISMES–Le-Magnetisme-animal-en-co-55.html