A #Vicenza, ci facciamo in “4” contro #Expo.

cantiere_expo-2

Giovedì 9 ottobre, alle 18.30, in Piazza Matteotti a Vicenza, di fronte a Palazzo Chiericati, Wu Ming 2 & Frida X andranno in scena con il reading 4NoExpo, accompagnati dalle fotografie del collettivo TerraProject e di Exposed project.
Il reading “4” era in calendario da mesi, abbinato alla mostra di fotoracconti “Wu Ming + TerraProject = 4”. Nel frattempo, però, come abbiamo spiegato qualche settimana fa, l’inaugurazione della mostra è finita nei tentacoli del mostro Expo. Che fare? Ci siamo confrontati con gli organizzatori della mostra e con il C.S. Bocciodromo, che da tempo fa informazione a Vicenza su questi temi, e alla fine abbiamo deciso di rendere pan per focaccia: visto che un boccone della nostra mostra è stato inghiottito da Expo, il nostro reading glielo risputerà in faccia, trasformato in un poema No Expo. Sostituiremo uno dei quattro racconti previsti, quello dedicato all’acqua, con un testo scritto per l’occasione, dove il mostro spiegherà perché e percome invidia i quattro elementi tradizionali – Aria, Acqua, Terra e Fuoco – e perché vorrebbe a tutti i costi essere come loro.
I TerraProject, da parte loro, invece di proiettare le fotografie della sezione Acqua, proporranno un reportage di Exposed Project sulla trasformazione urbana di Milano e le sue connessioni con Expo2015.
Il tutto verrà registrato in presa diretta e diffuso a breve, per consentire anche a chi non potrà esserci di gustare la nostra risposta.

Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)

Print Friendly, PDF & Email

Altri testi che potrebbero interessarti:

3 commenti su “A #Vicenza, ci facciamo in “4” contro #Expo.

  1. a proposito di expo, c’è chi, forse con pragmatismo, forse con ingenuità, prova a sfruttare la visibilità mediatica dell’evento per organizzare un contro-evento: forum dei popoli, oppurtunamante, penso io, ribatezzato expo dei popoli. Tra gli obiettivi, quello di far emergere tutte le contraddizioni dell’expo e raggiungere, con un messaggio diverso da quello istituzionale, i rappresentati dei governi che presenzieranno all’evento ufficiale.
    http://expodeipopoli.it/

    che ne pensate? verranno irremidiabilmente risucchiati dalla macchina mediatica ufficiale o riusciranno a far sentire lo loro voce in modo “distinto” come si prefiggono?

    tra l’altro mi sembra di vedere che il ventaglio delle ong e associazioni partecipanti sia molto ampio e rappresentativo di tante realtà e pure diverse tra loro.

  2. un vulcanico expo 2015. questo è il titolo della newsletter che ho ricevuto dal consorzio strada dei vini recioto gambellara, uno dei terreni più vitati del vicentino. che segnala come sarà presente all’expo 2015 insieme ad una cordata di produttori di vini su suolo vulcanico capitaniata dal consorzio dei vini di soave. terra, acqua, aria e fuoco gli spunti di partenza del progetto wu ming / terra project in cui i vulcani rappresentano il fuoco. ed eccoteli declinare in tutt’altro modo. tanto dentro la pancia del vulcanico expo c’è posto per tutti. prima della grande eruzione meglio che i lapilli colpiscano tutte le periferie.

  3. […] Wu Ming 2 + TerraProject=4 Aria, Acqua, Terra, Fuoco sono il frutto di un processo di selezione collettiva dentro i quali Wu Ming si è orientato nella costruzione di quattro racconti, creando così un lavoro a più mani fatto di scrittura e immagini, scattate dal collettivo di fotografia TerraProject Photographers. Qui il resoconto sonoro della serata. in cui il cavo del registratore salta e si passa ai microfoni ambientali. Mentre uno dei quettro elementi, l’acqua, fattasi sciacquone lascia spazio ai liquami dell’EXPO. […]