«American Parmigiano» parla inglese, francese e castigliano

AP

Da molti mesi,  il nostro blog in inglese langue senza aggiornamenti. Da un tempo ancor più lungo, la vecchia pagina del sito con i file dei nostri testi in varie lingue, è un insetto fossile nell’ambra digitale. La nuova pagina dei download è solo in italiano. Serve tempo, e da mesi non ne abbiamo, per mettere mano a una riorganizzazione di tutta la baracca.
Nel mentre, ci sono arrivate due traduzioni collettive del nostro racconto American Parmigiano, pubblicato nell’estate 2008 per la serie Corti di Carta del Corriere della Sera, e poi ristampato nelle antologie Sei Fuori Posto (Einaudi 2010) e Anatra all’Arancia Meccanica (Einaudi 2011).

La prima traduzione risale alla primavera 2009 e viene dagli (allora) otto alunni del secondo livello avanzato B2 della Escuela Oficial de Idiomas de Almerìa, (Dipartimento di italiano), coordinati dal prof. José Palacios.
Il pdf è in formato bilingue. (Quella riprodotta qui sopra è la copertina elaborata per l’occasione).
Chi volesse il file .doc con il testo solo in castigliano, lo trova qui.

La seconda traduzione viene dagli alunni del Dipartimento di italiano dell’Université Paul Valéry – Montpellier 3, coordinati dalla prof. Isabelle Felici, nell’ anno accademico 2013/2014.

Ringraziamo gli studenti delle due università per aver lavorato insieme su questo racconto, contribuendo così ad allargare ulteriormente il friendchise di coloro che usano, modificano, riadattano e trasformano i nostri testi, anche grazie alla formula copyleft che da sempre li contraddistingue.

Infine, ricordiamo che American Parmigiano esiste anche in inglese, tradotto da N.S. Thompson per l’antologia Italian Outsiders Stories (MacLehose Press, 2013 – traduzione britannica del già citato Sei Fuori Posto)

Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)

Print Friendly, PDF & Email

Altri testi che potrebbero interessarti: