Marzo 2015: esce «Cantalamappa», un libro per sovversive e sovversivi dagli 8 ai 108 anni

La copertina di «Cantalamappa». Clicca per aprire l’immagine completa (PDF).

Dopo gli annunci “carbonari” dati in giro per l’Italia, tra le pieghe del Révolution touR, e le anticipazioni date su Twitter, finalmente diamo la notizia. Eccolo qui, sulla rampa di lancio.  Cantalamappa, il primo libro che abbiamo scritto pensando a lettrici e lettori under 11. Non solo, ma soprattutto a loro.

Chi ha più fortuna e/o vive in una grande città (il che non sempre è una fortuna) potrebbe trovare Cantalamappa in libreria già sabato 15 marzo, ad ogni modo esce in tutta Italia due giorni dopo, cioè lunedì. Però, però… Non sarebbe male se lo prenotaste già ora alla vostra libreria di fiducia. Non sarebbe niente male.

Abbiamo un coautore: Paolo Domeniconi è l’artefice di tutte le illustrazioni, copertina compresa, e ha fatto davvero un gran lavoro. Ha interpretato al meglio lo spirito che abbiamo cercato di mettere nell’opera.

Non vogliamo rovinare nessuna sorpresa, se cliccate qui sopra e aprite il pdf della copertina troverete qualche accenno in più, il minimo indispensabile a incuriosire, compreso l’indice delle storie, che riproduciamo anche qui sotto… con un’aggiunta.

Ma, prima dell’indice, rispondiamo alla domanda che tutti avete sulle labbra, o meglio, negli occhi: com’è nata questa storia dei Wu Ming che diventano scrittori per l’infanzia?

L’idea nasce da Annalisa Angelini della Libreria Ulisse, in via degli Orti a Bologna, e da Tiziana Mascia della casa editrice Electa.

Nasce con una mail che Annalisa scrive a Wu Ming 2 il 19 settembre 2013:

«Mi ricordo della sua passione per il viaggio e il viaggiare, così ho pensato che ci piacerebbe averla come “conduttore” per una presentazione di uno dei più bei libri per ragazzi che si intitola Mappe.”

All’epoca, WM2 non sa nemmeno cosa sia, questo Mappe, ma Annalisa gliene regala una copia e da quel momento il libro – vincitore del Premio Andersen – diventa il protagonista di numerosi laboratori per piccoli lettori, dove WM2 parte dalle illustrazioni del volume, che sono appunto mappe, per raccontare storie legate a strani luoghi, rocce vulcaniche, vermi elettrici, mani che spuntano dal deserto e tazze di chai maziwa.

I bimbi e le bimbe si divertono, i laboratori piacciono, e così da un’idea ne nasce un’altra: quella di scrivere, questa volta con il collettivo al completo, un libro di racconti ispirati a luoghi della Terra: luoghi abitati da antiche leggende, oppure teatro di eventi memorabili, o ancora a mezza strada tra la realtà e la fantasia.

D’altra parte, Wu Ming ha sempre avuto un rapporto stretto con le mappe e i territori: dalla psicogeografia di Luther Blissett alla Terra di Mezzo di Tolkien, dal Sentiero degli Dei a Point Lenana, dalle carte d’epoca che punteggiano Manituana al viaggio di Grand River.

E quanto ai piccoli lettori, beh, abbiamo cominciato a frequentarne alcuni, tutti i giorni, da una decina d’anni…

Così ci siamo messi al lavoro. Il risultato sono le diciannove storie dei Cantalamappa.

LE STORIE DEI CANTALAMAPPA

Il cane di Glastonbury [Si svolge qui]

Il Verme Mongolo della Morte [Si svolge qui]

Dolcino e Margherita [Si svolge qui]

Hvítserkur [Si svolge qui]

Da Monte Scrocchiazeppi al Monte Kenya [Si svolge qui]

Micronazioni [Si svolge qui]

L’Isola del Tesoro [Si svolge qui]

Dov’è il centro del mondo? [Si svolge qui]

L’albero di Bottego… o di Mahamed? [Si svolge qui]

Il cinema nel deserto [Si svolge qui]

Toc e Patòc [Si svolge qui]

I naufraghi di Tristan da Cunha [Si svolge qui]

Rapa Nui [Si svolge qui]

Le repubbliche dell’ex-Rastovja [Si svolge qui]

Paperelle [Si svolge qui]

Visualizza mappa ingrandita

Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)

Print Friendly, PDF & Email

Altri testi che potrebbero interessarti:

5 commenti su “Marzo 2015: esce «Cantalamappa», un libro per sovversive e sovversivi dagli 8 ai 108 anni

  1. Zègaz, ma è una cosa stupefacente, non dovrò aspettare la maggiore età di quei lettori, che, mihi quoque, capita di frequentare da una decina d’anni. Corro a prenotarlo.
    Come ci stupirete con le presentazioni? in luoghi adatti come i SET, biblioteche per bambini (tipo:”La soffitta dei libri”, casa di Khaoula?)
    Con pennarelli e cartelloni A0?
    Questo m’intriga più che i precedenti, perché posso trascinare tutto il gregge da Wu Ming e farli divertire come mi son divertito ih-ho.

    A proposito, avete letto il libro “La mappa dei sogni” di Uri Shulevitz, Il castoro, 2008, Milano 32 p. : ill. ; 26×26 cm?.

  2. […] il collettivo di scrittori Wu Ming. Sorprendente perché Cantalamappa, di cui esistono anche le coordinate dei luoghi, è un libro che ha come target principale i più piccoli, ma in verità ben può essere senza […]

  3. Immagino la conosciate:
    https://www.youtube.com/watch?v=m-iwqLY2QQc

    Grazie per questa nuova avventura!!!

  4. […] Marzo 2015: esce «Cantalamappa», un libro per sovversive e sovversivi dagli 8 ai 108 anni […]

  5. […] Wu Ming, Cantalamappa. Atlante bizzarro di luoghi e storie curiose, ill. di Paolo Domeniconi, Electa Kids, 2015, 125 p.
Wu Ming, Il ritorno dei Cantalamappa, ill. di Daniele Castellano, Electa Juniors, 2016, 132 p.

 http://www.wumingfoundation.com/giap/2015/02/marzo-2015-esce-cantalamappa-un-libro-per-sovversive-e-…

http://www.wumingfoundation.com/giap/2016/11/il-ritorno-dei-cantalamappa-in-libreria-dal-15-novembre-2016/

. […]