Prossime uscite / primavera 2010

[Secondo post di prova. Schede di due imminenti uscite soliste, una di Wu Ming 2, l’altra di Wu Ming 4. Update 29 aprile 2010: aggiunte le copertine]

Wu Ming 2
Il sentiero degli Dei

Edizioni Ediciclo, Collana “a passo d’uomo”. ISBN: 978-88-88829-96-8. In libreria a fine aprile

Il secondo volume della collana “A passo d’uomo” diretta da Enrico Brizzi e Marcello Fini.
Con la TAV da Bologna a Firenze a 120 km all’ora in 37 minuti. Con Wu Ming 2 a piedi da piazza Maggiore a piazza della Signoria a 5 km all’ora in 5 giorni. Sulla scia di Guerra agli Umani (Einaudi) Wu Ming 2 scrive un libro dai toni forti scoprendo con lentezza un Appennino che, seppur invaso da tanto cemento, ospita ancora cinghiali, faggi e molte storie da raccontare. L’idea è di scavalcare a piedi l’Appennino, per scoprire il mondo che i nuovi treni attraverseranno in galleria, senza potergli dedicare nemmeno uno sguardo. Come uno strano detective alla rovescia, si mette in strada per scoprire non il colpevole, ma le vittime di un delitto annunciato. Cosa ci si perde, a guadagnare venti minuti di tempo nel percorso tra due città?

***

Wu Ming 4
L’eroe imperfetto

Bompiani, collana “Agone”, ISBN: 884526503X, in libreria a maggio ai primi di giugno

Negli ultimi tempi è in corso una profonda riflessione sulla figura dell’eroe, come ci è stata tramandata dai miti classici e dalla Poetica di Aristotele: sulla sua crisi, sulla sua decadenza o esaurimento, sul suo “lato oscuro” e nondimeno sulla sua necessità. Smontare la figura dell’eroe nei suoi aspetti odiosi e deteriori, per ri-connotarla, sembra necessario e soprattutto stimolante. Chi è, in fondo, l'”eroe” oggi? Come raccontare di un eroe che però non sia… quell’eroe? Che possa, cioè, essere identificato e ricalato nell’agire sociale quotidiano? Si tratta di riempire quella “sfera d’azione” (anche etica) con gesti sensati, emblematici, fecondi per la comunità. Ma dove trovare le basi per ricostruire l’eroe/eroina? Con quale lanterna farci luce mentre lo/la cerchiamo? Porre queste domande è fondamentale, ed è il campo d’azione di questo nuovo libro di Wu Ming 4. L’obiettivo è di verificare se gli elementi classici in base ai quali la storia e la mitologia hanno identificato il profilo dell’eroe abbiano ancora un senso per noi, possano cioè ancora parlare alla nostra ragione, ai nostri sentimenti, anche in relazione alla drammaticità del vivere contemporaneo, che richiede sempre più prese di posizione in prima persona.

Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)Scarica questo articolo in formato ebook (ePub o Kindle)

Print Friendly, PDF & Email

Altri testi che potrebbero interessarti:

8 commenti su “Prossime uscite / primavera 2010

  1. Scusate, è una curiosità piccola: ho notato che su raidue stanno andando in onda dei film tv tratti dall’antologia “Crimini”, per caso siete stati contattati? Sul sito di imdb non c’è un episodio chiamato “Mamadou”.

    Saluti

  2. Wu Ming 1 says:

    No, nessuno ci ha contattati. A noi risulta che “Momodou” sia l’unico racconto dell’antologia non adattato per la serie TV. Non so perché imdb riporti quel titolo, noi non abbiamo venduto diritti per un adattamento, né nessuno ce li ha chiesti. Qui ad esempio non ci siamo:
    http://www.raifiction.rai.it/raifiction2006fiction/0,,1551,00.html#
    E se poni attenzione all’ultima frase, dove si dice che la speranza “per nostra fortuna, sta nei cuori dei giusti, qui sempre vincitori dell’eterna lotta contro il Male”, si capisce anche perché il nostro racconto non si prestava…

  3. m’ero già immaginato la scritta Wu Ming sulle patrie emittenti. :-)

    p.s.
    imdb non riporta quel titolo, però c’è un episodio lasciato senza titolo e allora… e n’vece niente.

  4. Wu Ming 1 says:

    Fidati, è meglio così. Non c’è modo di virare quel racconto al televisivo RAI se non evirandolo, mutilandolo di tutto ciò che lo rende interessante. Momodou è un racconto sulle radici fasciste e colonialiste del razzismo italiota, descrive come questo razzismo alimenti una sottocultura clerico-poliziesca, mostra un migrante ucciso come un cane da carabinieri nell’assoluta impunità… E soprattutto non dà un cazzo di filo di speranza, perché in queste condizioni, come dice Monicelli, “la speranza è una trappola, una roba infame inventata dai padroni”. Non è davvero roba da prima serata…

  5. scusa se insisto, magari è tardi per te, io sono di Terni, e il 30 aprile dovreste esserci, non è che mi potresti dire qualcosa di più?

  6. Wu Ming 1 says:

    Nei prossimi giorni definiamo e pubblichiamo tutti i dettagli. Scendono due di noi (Wu Ming 5 + un altro che deve sciogliere la riserva). Io no perché è il mio compleanno (40 spaccati, cifra tonda).

  7. azz… ti farò gli auguri.

    Buona notte

    • La presentazione ternana è al Centro di Palmetta, Strada Santa Maria la Rocca 12, alle 21 e 30.