Archives for 

Difendere la Terra di Mezzo

#Tolkien a #Genova

xFede-Elvish-500

di Wu Ming 4

Il tour di presentazioni di Difendere la Terra di Mezzo è agli sgoccioli. Mancano un paio di date a marzo, dopodiché ne avanzeranno forse altre due molto distanziate una dall’altra, a giugno e a settembre. Considerando che ad aprile inizierà il “grand tour” collettivo per L’Armata dei Sonnambuli, sarà giusto evitare le sovrapposizioni e reindirizzare le energie sul nuovo romanzo.
Colgo dunque l’occasione dell’annuncio della presentazione genovese per tirare un paio di somme. Prosegui la lettura ›

Difendere la Terra di Mezzo | Calendario presentazioni 2014

ontheroad

16 gennaio, Roma: C.S.A. Astra 19, via Capraia 19 (Tufello), ore 19:30 (qui un’articolata e interessante recensione che annuncia la presentazione romana).

24 gennaio, Teramo: Laboratorio Politico Gagarin Sessantuno,  via Mario Capuani 61, ore 21:00.

2 febbraio, Oderzo (TV): Spazio Zero, via Piave 2, ore 16:00.

15 febbraio, Torino: Luna’sTorta, via Belfiore 50/e, ore 21:00 (preceduta da aperitivo alle 20:00).
Contatti: beppemarchetti@gmail.com

16 febbraio, Aosta: Espace Populaire, via J. C. Mochet 7, ore 18:00

26 febbraio, Pavia: Spaziomusica, via Faruffini 5, ore 21:30
(modera Chiara Codecà)

12 marzo, Modena: Istituto Filosofico di Studi Tomistici, via San Cataldo 97, Ore 21:00

20 marzo, Genova: C.S.O.A. Emiliano Zapata, via Sampierdarena 36, ore 20,30 (dalle 19:00 cena).

26 marzo, Piacenza: Caffè Letterario Baciccia, Via D. Carli 7, ore 21,15

15 giugno, Ara, frazione di Grignasco (NO), Casa delle Grotte di Ara, ore 14:00. ATTENZIONE! PRESENTAZIONE ANNULLATA CAUSA MALTEMPO

Tolkien Day, 7 dicembre 2013
Audio dell’incontro al Video Games Museum di Roma (VIGAMUS), nell’ambito del Tolkien Day, 7 dicembre 2013.
Con Roberto Arduini, Wu Ming 4 e Claudio A. Testi.

News dalla Terra di Mezzo | Parabole, corsi, murales, la desolazione di Smaug

nyscemi

1. Tolkien in Sicilia

Le due presentazioni siciliane di Difendere la Terra di Mezzo sono state entrambe animate e piuttosto originali. A quella ospitata dal comitato No Muos di Niscemi è seguita una visita presso il perimetro della base U.S.Navy che sorge poco fuori dal paese. Lo scenario è surreale: in mezzo al paesaggio di una riserva naturale si trova la base militare americana, le cui recinzioni cingono un altopiano irto di 42 antenne radio, alte come la torre degli Asinelli di Bologna (o piuttosto come la torre di Barad-dûr). Al centro di una seconda linea recintata, svettano i tre “gambi” sui quali dovranno essere issate le tre gigantesche parabole satellitari che integreranno il Mobile User Objective System (Muos). Prosegui la lettura ›